Autore: <span class="vcard">Arturo Caciotti</span>

IN SALA: “TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI”, di Martin McDonagh

Di film su persone comuni che, contro tutti e tutto, vogliono fare giustizia sulla perdita di un proprio caro ne abbiamo visti tanti, soprattutto negli ultimi anni. Solitamente, oscillano nell’ampio spettro che va dalla vendetta nuda e cruda (un po’ come John Wick), alla ricerca disperata dove il dolore acceca pian piano ogni briciolo di…


TOP E FLOP 2017: Un bilancio dell’anno cinematografico

Eccoci qua. Finisce il Duemiladiciasette, e puntuali iniziano i bilanci di questa stagione cinematografica. Una stagione senz’altro interessante, con tanti bei titoli e qualche cocente delusione. Spiccano molti film italiani degni di nota, come non accadeva da anni, nuove scoperte e conferme di autori che già avevano rapito il nostro cuore precedentemente. Premettendo che, ovviamente,…


Nel bel mezzo di una notte tempestosa: SUSPIRIA e turbamenti adolescenziali

Ci sono serate piovose in cui alla domanda che fare? si risponde automaticamente filmino! Ed era in una serata piovosa, con genitori non a casa e in piacevole compagnia, che un incauto appena adolescente optò per il genere più adatto all’occasione: l’horror, ovviamente. Quegli stessi genitori, che hanno attraversato le proprie turbe giovanili negli anni…


“WHO IS THE DREAMER?” (OVVERO COSA CI RESTA ALLA FINE DI “TWIN PEAKS – IL RITORNO”)

[Premessa: l’articolo sarà ovviamente strapieno di SPOILER.] Ha senso cercare un senso? Praticamente ogni opera di David Lynch ha come il dovere intrinseco di scatenare reazioni complesse e disordinate negli spettatori, tant’è che molto spesso (e Twin Peaks – The Return ne è un esempio) la prima domanda che ci si fa è: “dobbiamo davvero…


IN SALA: “UNA QUESTIONE PRIVATA” di PAOLO e VITTORIO TAVIANI

La guerra è nebbia, la guerra è inverno. La vita è sole, la vita è primavera. Parte da questo semplice ma potente binomio ambientale (ma anche narrativo) il nuovo film di questi due pilastri del cinema italiano, che proprio come Olmi un paio d’anni fa, nonostante l’età (uno è del ’31 e l’altro del ’29),…


VADEMECUM PER UNA (S)PIACEVOLE NOTTE DELLE STREGHE

Halloween incombe, e voi volete gustarvi la nottata davanti ad uno – o più – bei filmetti che facciano tremare voi e i vostri amici. Shiva non vi abbandona, e quindi ecco pronta una piccola lista di titoli che possono fare al caso vostro. Non ci sono i classiconi, non ci sono film che sicuramente…


IN SALA: “BLADE RUNNER 2049”, DI DENIS VILLENEUVE

Togliamoci subito il dente: era necessario un sequel di Blade Runner? Assolutamente no. Ma c’è da farsi anche un’altra domanda: è indispensabile indignarsi a prescindere, ogni maledetta volta che viene annunciata l’ennesima ri-edizione di un classico? Forse abbiamo tutti cose più importanti da fare, e da dire. La cosa interessante è invece discuterne, e cercare…


IN SALA: “MADRE!”, DI DARREN ARONOFSKY

Una casa isolata da tutto e da tutti, un poeta, e la sua bellissima mogliettina. La pace, la tranquillità, i tempi e gli spazi per scrivere, tutti gli aspetti potenzialmente incorraggianti di un soggiorno lontano dalla civiltà sono distorti e deformati davanti ai nostri occhi già a partire dall’incipit di Mother!. Le pareti, i mobili,…


IN SALA: “GATTA CENERENTOLA” DI ALESSANDRO RAK, IVAN CAPPIELLO, MARINO GUARNIERI e DARIO SANSONE

Qualcuno si ricorda di Domeneghini e il suo La rosa di Bagdad? Bozzetto e Manuli? O, più recentemente, il successo dei film di Enzo d’Alò? Pensare che l’animazione sia una sorta di tabù per l’Italia è quanto di più sbagliato e scoraggiante: l’hanno capito quelli della Mao, giovane casa di produzione napoletana di giovani napoletani…


IN SALA: “A CIAMBRA”, DI JONAS CARPIGNANO

La storia di Jonas Carpignano è di quelle che ci piacciono: giovane, italiano, cresciuto tra Roma e New York, diplomato in una scuola americana, dopo vari corti arriva Mediterranea (Semaine de la critique a Cannes 2015 e poi Sundance), e ora il trionfo alla Quinzane des relisateurs a Cannes 2017: A ciambra è il secondo…