Autore: <span class="vcard">Federico Querin</span>

Oltre il metacinema: The Dirties di Matthew Johnson

Il cinema indipendente riesce sempre a stupirmi. Quando penso che ormai il cinema abbia dato tutto quello che ha da offrire, ecco che un film sconosciuto al mondo riesce a farmi rimanere a bocca aperta. È questo il caso di The Dirties di Matthew Johnson, una pellicola canadese che si avvicina al confine tra cinema…


Vuoti vasi di carne (auto)distruttivi: Béla Tarr e l’estinzione dell’umanità ne Le Armonie di Werckmesiter

Non serve l’azione al regista ungherese Béla Tarr per coinvolgere lo spettatore; non gli servono i colori per creare dei quadri in movimento; non gli servono verbosi dialoghi e monologhi per raccontare una storia. Le armonie di Werckmeister, capolavoro classe 2000, è la sublimazione della poetica tarriana, la summa del cinema del regista. Guardare un…