Categoria: Storia del Cinema

[TOP 10] John Carpenter: il vero orrore è il consumismo

Come ogni Halloween ecco lo speciale dedicato al cinema classico dell’orrore. Quest’anno analizziamo 10 opere del maestro John Carpenter che, ovviamente, non è stato importante solo per il cinema horror. Dietro alla sua violenza e al suo humor c’è sempre stato un messaggio politico: da Essi Vivono a Christine il regista ha sempre voluto criticare il sistema capitalista basato sul possesso. Entriamo…


TUTTE QUELLE CASE NEL BOSCO FOR DUMMIES

Raccomandandone la lettura soprattuto agli appassionati del genere, questa guida propone un riepilogo dettagliato sulla struttura principale di un teen slasher e, in occasione della notte di Halloween, dispensa alcuni consigli su quale film horror guardare in compagnia dei vostri amici in una sperduta casa nel bosco. REQUISITO 1 – IL GRUPPO DI STUDENTI Per cominciare,…


DA FACCIA DI CUOIO, A “LEATHERFACE” DI MAURY E BUSTILLO: NON APRITE QUELLA PORTA, PER PIACERE…

Tobe Hooper, scomparso lo scorso 26 agosto, resterà nella storia per un unico, straordinario capolavoro: The Texas Chainsaw Massacre (1974), da noi – una volta tanto – felicemente ribattezzato come Non aprite quella porta. Un film tra i cardini del “New American Horror” di quegli anni, e tutt’oggi capace di terrorizzare con ineguagliata classe. Di…


Dogpile95: L’ironica risposta della Troma a Lars Von Trier

Copenaghen, lunedì 13 marzo 1995: i due registi danesi Lars Von Trier e Thomas Vinterberg decisero di creare un movimento cinematografico basato su un decalogo formato da dieci regole incredibilmente noiose, che formano il loro  manifesto programmatico. Il loro obbiettivo? ”Purificare” il cinema da effetti speciali e investimenti miliardari rinunciando a luci, scenografie, colonna sonora e…


CHAOS REIGNS: la monografia di Lars Von Trier (ft. Federico Frusciante)

Ormai lo sappiamo, Lars Von Trier sta lavorando al suo nuovo film, “The house that Jack Built” con protagonisti Uma Thurman e Matt Dillon, ispirato dalla storia di Jack lo squartatore e che verrà presentato al Festival di Cannes 2018. Nell’attesa spasmodica per questo nuovo film non ci resta altro che ripassare la carriera del regista danese, una carriera costellata…


A page of madness (1926) di Teinosuke Kinugasa: genesi del cinema estremo d’avanguardia

Qualche volta anche i morti ritornano in vita. È proprio il caso di dirlo, quando l’oggetto di discussione è uno dei primissimi e lampanti esempi di cinematografia estrema dell’intera storia della settima arte, quell’A page of madness datato 1926 che gettò le basi per la sperimentazione avanguardistica ed il cinema dalle tematiche radicali e scabrose…


Gastone Moschin: 10 film per ricordare il Melandri

Gastone Moschin, ai più noto come attore e personaggio televisivo è stato molto più di questo. Nato artisticamente in teatro approda al cinema come doppiatore oltre che doppiatore e quasi parallelamente riesce ad imporsi in televisione dove attraverso gli sceneggiati porta sul piccolo schermo alcuni dei romanzi più famosi. Incredibilmente poliedrico riesce a passare da…


Paolo Villaggio. Mostruosamente oltre il Ragionier Fantozzi

Roma 3 Luglio 2017 ore 6 del mattino. Paolo Villaggio ci rende orfani di uno sceneggiatore, un attore, un personaggio televisivo ed un uomo straordinario, troppo spesso identificato come il suo personaggio più celebre e, sotto un certo aspetto, il più terribilmente vicino alla realtà. Il che è un peccato vista la quantità di cult…


NICOLAS WINDING REFN: OLTRE AI RALENTI E AI BRILLANTINI

Avete notato che, negli ultimi anni, le scene al ralenti, con musica elettronica e neon colorati, si sono moltiplicate nel mondo del cinema? Sono in tanti ad aver sottovalutato l’importanza iconografica che ha avuto e avrà Drive nella Storia del cinema recente, ma di Nicolas Winding Refn si ricordano quasi sempre le peculiarità estetiche, come…


Il Cinema di Alfred Hitchcock

Il Cinema di Sir. Alfred Hitchcock è un cinema che guarda, e lo è in quanto decide lui cosa farti guardare, e decide lui cosa farti pensare, solo al fine di lasciarti a bocca aperta, nella sua (non) linearità, o (non) prevedibilità. Hitchcock è sì un’orchestra di inquietudine e terrore psicologico, definito non a caso…