Categoria: Cinema Tossico

Ben Wheatley: dall’Inghilterra con furore (Le MONOGRAFIE degli ECCESSI)

  Ben Wheatley da video-maker passa ad essere regista di lungometraggi e in un lampo conquista l’Inghilterra: con i suoi primi due film, Down Terrace e Kill List, viene nominato per otto categorie ai British Independent Film Awards. E’ fatta, ora Ben può attraversare la manica e arrivare ad essere famoso in ogni angolo del mondo in cui si parla di…


Nicolas Winding Refn: Il danese elettrico (Monografia)

Nicolas Winding Refn nasce a Copenaghen nel 1970, cresciuto a pane e Cinema underground si trasferisce in America dove frequenta l’Accademia d’arte drammatica per poi tornare nella propria terra madre, dove gira un cortometraggio che attirerà le attenzioni di un produttore e che diventerà un lungometraggio: sto parlando del primo Pusher. I due film successivi (Bleeder e Fear X)…


“Non essere cattivo” di Claudio Caligari: il testamento tossico di un genio

Terzo atto della filmografia di Claudio Caligari, dopo aver analizzato il disagiato Amore Tossico ed il criticissimo L’odore della notte ci avviamo verso il conclusivo Non essere cattivo. Ah, attenzione, la recensione potrebbe contenere spoiler riguardanti queste opere.                                        …


A Scanner Darkly: un oscuro scrutare

“Improvvisamente mi resi conto che non odiavo l’anta della credenza, ma era la mia vita, la mia famiglia, il mio giardino, la mia falciatrice, quello che odiavo…”. Il centro nevralgico del film non è la follia, non è la droga, non è la disperazione, e nemmeno il controllo. Non parla del mondo dei tossicodipendenti, nè…


“Amore tossico” 1983 di Claudio Caligari

Nella produzione cinematografica non sempre si comincia in ordine cronologico a girare, ma questa non è una produzione, è un viaggio nel cinema di Claudio Caligari. Dunque, prima di analizzare realmente L’odore della notte del 1998 e Non essere cattivo del 2015 si comincia da uno dei cult per eccellenza del cinema nostrano: Amore Tossico del 1983 scritto…


“DEAD MAN’S SHOES”: LA VENDETTA COME TRAGICA NECESSITÀ

C’erano una volta, nella cultura popolare, l’”eroe” e il “malvagio”, eternamente opposti in una manichea concezione del bene contro il male. Poi, in tempi più recenti, l’eroe si è colorato di rabbia e ferocia, diventando la sua versione oscura, l’”antieroe”. Mentre arallelamente, il “malvagio” è stato riassorbito dalla sofferenza che lo ha plasmato, umanizzandosi e risultando…


“Interstella 5555” (インターステラ 5555) 2003 di Kazuhisa Takenouchi, Leiji Matsumoto, Daisuke Nishio & Hirotoshi Risse | AVD

Interstella 5555, o meglio The 5tory of the 5ecret 5tar 5ystem del 2003 è più che un semplice punto di riferimento per chi come me si è appassionato al mondo della musica elettronica coi Daft Punk. Sopratutto perché non sono ne molte e ne molto definite le tappe di questo genere rispetto a Rock, Hip…


“A field in England” di Ben Wheatley – Psichedelia tra campi di battaglia e di funghi

300mila sterline, una sceneggiatura definita come “a psychedelic civil war drama” e un campo nella campagna inglese. Questo è tutto ciò di cui era in possesso Ben Wheatley all’inizio delle riprese. Il pacioccone regista dell’Essex non è di certo un genio – penso concorderemo tutti – ma è dotato di un talento e un occhio,…


City of God – La vita nella Città di Dio

Il regista brasiliano Fernando Meirelles ci accompagna nel viaggio all’interno della Cidade De Deus, una delle moltissime favelas che sorgono e si sviluppano all’interno della periferia della scintillante e sfarzosa capitale Rio De Janeiro, raccontandoci con un taglio fortemente documentaristico la difficile vita a cui sono condannati gli abitanti di questi luoghi, lo fa attraverso…


Beyond the Valley of the Dolls, il cult anni ’70 di Russ Meyer

Kelly, Casey e Petronella (rispettivamente Dolly Read, Cynthia Myers e Marcia McBroom) sono le tre musiciste del gruppo The Kelly Affair che, decise a provare il grande salto in quel di Los Angeles insieme al loro manager Harris (David Gurian), si troveranno nella cerchia del famoso produttore Ronnie Barzell, detto «Z-Man» (John La Zar). Lo…