Categoria: Eastern Delights

“MAZINGA Z INFINITY”: ETERNAL SUNSHINE OF THE KOSHIRYOKU BEAM

Go Nagai e la Toei me l’hanno fatta. Da Mazinga Z Infinity, film d’animazione per festeggiare i 50 anni di carriera del Maestro, non mi aspettavo in realtà molto. Visivamente interessante, certo… ma data la scarsa propensione di Nagai per una continuity forte, non credevo troppo neppure alla storia del sequel. Del resto Mazinga Z…


MAZIIIN… GO! “MAZINGA Z”, IL DIO-DEMONE MECCANICO ALL’ORIGINE DEI SUPER ROBOT GIAPPONESI

Il 31 ottobre è uscito anche nei cinema italiani Mazinga Z Infinity: il lungometraggio animato che riporta sul grande schermo il leggendario primo Super Robot, inventato da Go Nagai nel lontano 1972. In quell’anno, infatti, usciva prima il manga di Mazinga Z (il 2 ottobre), seguito poco dopo (3 dicembre) dall’anime della Toei. Si trattava della seconda…


Kuroneko (Kaneto Shindō, 1968): (non) morte della tradizione e della società giapponese

Diretto discendente artistico del mostro sacro del cinema giapponese degli anni Trenta, Quaranta e, soprattutto (vista la sopraggiunta definitiva maturità artistica) Cinquanta, quel Kenji Mizoguchi di cui fu sceneggiatore ed apprendista, Kaneto Shindō fu, a cavallo degli anni Sessanta, assoluto protagonista di un’evoluzione cinematografico-registica decisamente ardimentosa ed, in un certo qual modo, sperimentale, segnando con…


Pastoral: to die in the country (1974) di Shuji Terayama, ovvero l’arte del ricordo, del cinema e della rivoluzione

Fine anni Sessanta, disordine. Trionfo della libertà, o quantomeno sua manifestazione incontrollabile, a prescindere dagli esiti storiografici. Questo succedeva un po’ qua e un po’ là, sostanzialmente ovunque ed ufficialmente da nessuna parte. Il vento stava per cambiare, e gli impreparati dovevano darsi una mossa, loro malgrado. E poi c’erano loro, quelli preparati. O meglio,…


L’INCARNAZIONE ANIMATA DEL DIAVOLO: GLI OAV DI “DEVILMAN” DI GO NAGAI

Il 1972 è un anno fondamentale per la carriera di Go Nagai, durante il quale il grande mangaka crea alcune fra le sue opere più celebri. Tra queste Mazinga Z, il primo dei moderni Super Robot – che vede la luce come manga ad ottobre, seguito a ruota dall’anime a dicembre. Ma l’iconico robottone dai…


A page of madness (1926) di Teinosuke Kinugasa: genesi del cinema estremo d’avanguardia

Qualche volta anche i morti ritornano in vita. È proprio il caso di dirlo, quando l’oggetto di discussione è uno dei primissimi e lampanti esempi di cinematografia estrema dell’intera storia della settima arte, quell’A page of madness datato 1926 che gettò le basi per la sperimentazione avanguardistica ed il cinema dalle tematiche radicali e scabrose…


The best of Shinya Tsukamoto

Shin’ya Tsukamoto nasce a Tokyo nel 1960, a soli 14 anni riceve in regalo una videocamera Super 8, strumento che gli cambierà per sempre la vita. Si diplomerà all’accademia d’arte di Tokyo e tra il 1986 e il 1987, con la sua fedele Super 8, dirigerà i suoi primi due mediometraggi (“A Phantom of Regular…


Behemoth (2015) di Zhao Liang: voce dei muti, occhio per ciechi

Silenzio. Immobilità ectoplasmatica dell’entroterra cinese più rarefatto. Esiste questo posto? Uno scoppio. Fragoroso squarcio di una terra che sanguina, che si trascina, che viaggia senza fermate verso il futuro, e verso l’oblio. Un boato: ma chi ascolta? Esiste, esiste. Ma probabilmente non per molto ancora. Torna il silenzio, irreversibile testimone di un vuoto pneumatico che…


Il lato oscuro del Giappone secondo Sion Sono pt.1 : Suicide Club (2002)

Il Giappone è uno di quei pochi paesi asiatici in grado di ammaliare con i propri usi e costumi, sia moderni sia antichi, la società occidentale e in particolar modo quella europea. La maggior parte immagina un paese pieno zeppo di cultura pop (manga, anime, film, videogames), perversioni sessuali strane, giovani vestiti in modi bizzarri,…


“OKJA” DI BONG JOON-HO – UNA PICCOLA FAVOLA ANTI-MULTINAZIONALI

Quando ci si mette, il caso sa essere proprio bislacco. Sembra assurdo, ma l’ultima pietra dello scandalo nel settore cinematografico, accompagnata dalle recenti polemiche al Festival di Cannes con tanto di proiezioni fallimentari in sospetto odore di sabotaggio (idea che però sembra, in tutta onestà, principalmente frutto della fantasia di alcuni addetti ai lavori) è…