Categoria: Cult Corner

SHORTBUS (2006) DI JOHN CAMERON MITCHELL: We agree to come from a place of Love

Uscito nel 2006, Shortbus è il secondo lungometraggio di John Cameron Mitchell, un film che in Italia non può vantare un’accoglienza felice. Rifiutato da diversi multisala e assediato dalle polemiche a Cannes perché definibile a tutti gli effetti un porno, ha avuto una diffusione quasi inesistente (distribuito in meno di cento copie per il rifiuto…


10 film a tema SADOMASO da vedere a S. Valentino (aka 50 sfumature levate proprio)

Il rapporto tra dominatore e dominato è ricolmo di amore, la totale dipendenza tra le parti è un sentimento assai forte che ci lega anche nella vita quotidiana. Ma cosa succede quando si aggiunge il dolore fisico a questa dipendenza? Quali caratteristiche ha la mente di chi si addentra in queste pratiche? Come vedremo sembra…


“Il Portiere di Notte” di Liliana Cavani – L’identità di vittime e carnefici tra passato e presente

Chissà se pure voi avete il cervello malato che segue il mio stesso schema di associazioni mentali. Se siete anche voi nati negli anni ’90, è probabile che, uno dei primi, se non addirittura il primo contatto con il concetto di BDSM sia sopraggiunto dal mondo del giornalismo sportivo. Era il 2008 – porcogiuda, sono…


PEPI, LUCI, BOM E LE ALTRE RAGAZZE DEL MUCCHIO. ALMODOVAR E LA FINE DEL FRANCHISMO.

Pepi è una ragazza che ha in mente di vendere al miglior offerente la propria verginità “pe mette su du spicci”; Luci è una casalinga all’apparenza timida e timorata, ma che ha sposato un poliziotto violento e fascista esclusivamente per sfogare i propri istinti da masochista, senza trovare tuttavia soddisfazione; Bom è una lesbica sadica…


PASQUALINO SETTEBELLEZZE E IL BENE SOMMO DELLA VITA

Era il 1976, e un giovanissimo Nanni Moretti, all’esordio in “Io sono un autarchico” vomitava bile ascoltando da un amico la notizia che a Lina Wertmuller fosse stata affidata nientepopodimeno che la cattedra di cinema alla prestigiosa università di Berkeley. “Ma chi, quella di Mimì metallurgico, di Travolti da un insolito destino… nell’azzurro mare di…


“WOMEN IN REVOLT”: La Vagina come Volontà e Rappresentazione

La rivoluzione non è più che un sentimento. (Pier Paolo Pasolini)   Difficile dire se e quanto possa risultare attuale il cinema underground e sperimentale degli anni Sessanta e Settanta, o più in generale tutta l’opera della Factory di Andy Warhol (al di là della solita etichettante litania di anticipatrice dell’estetica del consumismo e della…


Wetlands (2013): pudore non ammesso

NO SPOILER Qualche giorno fa sono incappato per caso in uno dei più film più controversi, strani, spudorati che abbia mai visto. Il film di cui sto parlando si intitola Wetlands (lett: zone umide), e se non ne avete mai sentito parlare c’è un motivo. Wetlands è un film del 2013 diretto David Wnendt, regista tedesco…


“La morte corre sul fiume”: il confine tra la luce e l’ombra

All’origine del cinema, forse, ci sono le ombre cinesi. Chiazze nere, amorfe che si agitano su uno sfondo luminoso. Un contrasto, un conflitto elementare da cui si sprigiona la primitiva sensazione di movimento e di intrattenimento. Chissà se sono tornate in mente a Charles Laughton, le ombre cinesi, quando ha approcciato la regia del suo…


Macbeth secondo Welles e Polanski

Nel 1948 il genio del cinema americano Orson Welles coronò il sogno di trasporre cinematograficamente Macbeth: l’opera più sanguinaria di William Shakespeare e – forse – la prima vera storia dichiaratamente pulp della letteratura. Con un budget irrisorio (60.000 dollari) e un contratto di 23 giorni, il regista riuscì a portare a compimento l’impresa filmica, realizzando un capolavoro assoluto…


“Good Time” di Benny e Josh Safdie – L’evasione impossibile di due fratelli dalle proprie esistenze

Vi ricordate quando eravamo tutti più giovani, Facebook faceva i suoi primi, decisi passi sul suolo italico e ogni volta che si sentiva il nome di Robert Pattinson partivano in coro le pernacchie? Niente di nuovo in realtà, era una classica reazione dell’Utente internettiano di fronte ad una mania e uno stuolo di fan accaniti….