Tag: 2017

I 50 migliori film del 2017 secondo Shiva Produzioni

In questo 2017 ricco di film interessanti non poteva mancare una nostra videotop, che più che essere una top è una cavalcata tra tutti i film dello scorso anno meritevoli di essere visti. Buona visione.


2017: Il Meglio (di Alberto Cantoni)

Tempo di personalissimi resoconti cinematografici dell’anno appena passato. Di seguito elenco quelli che, a mio avviso, ritengo i migliori film del 2017, prendendo in considerazione le uscite italiane nelle sale (o, in un caso, su una piattaforma di distribuzione video) nell’arco di tempo che va dal primo gennaio al 31 dicembre. A fronte di un’annata…


I 10 migliori film del 2017 (di Francesco Fabris)

Honourable mention #1: Twin Peaks – The return (David Lynch, 2017) Impossibile non fare il nome di David Lynch riferendosi al meglio partorito dal Cinema in questo 2017. Per onestà intellettuale, Twin Peaks – The return propriamente cinema non è; certo è che, concettualmente, a questo è particolarmente affine, quantomeno nelle intenzioni sovra-artistiche di fondo;…


“Nell’oscurità di un futuro passato, il mago desidera vedere” – Sulla rifondante (e solitaria) scia di Twin Peaks: The Return (2017)

Si spegne lo schermo. Starring KYLE MacLACHLAN È concluso. Il flusso straripante partorito dalla ribollente mente di David Lynch ha il suo compimento, e col cavolo che sia qualcosa che abbia la vaga forma di un punto fermo. Le 18 ore che hanno appena azzerato il modo di concepire la serialità televisiva finiscono, ma un…


“WHO IS THE DREAMER?” (OVVERO COSA CI RESTA ALLA FINE DI “TWIN PEAKS – IL RITORNO”)

[Premessa: l’articolo sarà ovviamente strapieno di SPOILER.] Ha senso cercare un senso? Praticamente ogni opera di David Lynch ha come il dovere intrinseco di scatenare reazioni complesse e disordinate negli spettatori, tant’è che molto spesso (e Twin Peaks – The Return ne è un esempio) la prima domanda che ci si fa è: “dobbiamo davvero…


IN SALA: “UNA QUESTIONE PRIVATA” di PAOLO e VITTORIO TAVIANI

La guerra è nebbia, la guerra è inverno. La vita è sole, la vita è primavera. Parte da questo semplice ma potente binomio ambientale (ma anche narrativo) il nuovo film di questi due pilastri del cinema italiano, che proprio come Olmi un paio d’anni fa, nonostante l’età (uno è del ’31 e l’altro del ’29),…


IN SALA: “BLADE RUNNER 2049”, DI DENIS VILLENEUVE

Togliamoci subito il dente: era necessario un sequel di Blade Runner? Assolutamente no. Ma c’è da farsi anche un’altra domanda: è indispensabile indignarsi a prescindere, ogni maledetta volta che viene annunciata l’ennesima ri-edizione di un classico? Forse abbiamo tutti cose più importanti da fare, e da dire. La cosa interessante è invece discuterne, e cercare…


IN SALA: “GATTA CENERENTOLA” DI ALESSANDRO RAK, IVAN CAPPIELLO, MARINO GUARNIERI e DARIO SANSONE

Qualcuno si ricorda di Domeneghini e il suo La rosa di Bagdad? Bozzetto e Manuli? O, più recentemente, il successo dei film di Enzo d’Alò? Pensare che l’animazione sia una sorta di tabù per l’Italia è quanto di più sbagliato e scoraggiante: l’hanno capito quelli della Mao, giovane casa di produzione napoletana di giovani napoletani…


IN SALA: “A CIAMBRA”, DI JONAS CARPIGNANO

La storia di Jonas Carpignano è di quelle che ci piacciono: giovane, italiano, cresciuto tra Roma e New York, diplomato in una scuola americana, dopo vari corti arriva Mediterranea (Semaine de la critique a Cannes 2015 e poi Sundance), e ora il trionfo alla Quinzane des relisateurs a Cannes 2017: A ciambra è il secondo…


IT COMES AT NIGHT – l’ancestrale repulsione per l’ignoto

La paura per l’ignoto, la diffidenza verso ciò che è diverso ed estraneo, l’istinto di autoconservazione che va oltre qualunque convenzione morale: questi tre elementi così radicati nell’animo umano, se ben mescolati, garantiscono la buona riuscita di un film horror, come i maestri del genere – Carpenter e Romero su tutti – hanno ampiamente dimostrato…