Tag: BDSM

Due documentari ESTREMI sul SADOMASO – #DocShock #12

Concludiamo la rassegna a tema BDSM con due documentari degnissimi di entrare nella rubrica #DocShock. Il primo è la storia di un supermasochista, SCONSIGLIATO a chiunque abbia lo stomaco debole. Il secondo potreste vederlo anche con vostra nonna ma vi garantisco che è tremendamente interessante. Buona visione!


LIES – BUGIE: Questo dolore ti sarà inutile

“J: Sono un pervertito? Y: Un vero pervertito non si fa questa domanda” Il progressivo accelerarsi sadomasochistico incontrollato del rapporto tra una giovanissima liceale e uno scultore col doppio dei suoi anni, le loro falsissime vite normali che implodono gradualmente, una società patinata apatica e in definitiva assente, una riflessione metacinematografica sul senso di ciò…


SHORTBUS (2006) DI JOHN CAMERON MITCHELL: We agree to come from a place of Love

Uscito nel 2006, Shortbus è il secondo lungometraggio di John Cameron Mitchell, un film che in Italia non può vantare un’accoglienza felice. Rifiutato da diversi multisala e assediato dalle polemiche a Cannes perché definibile a tutti gli effetti un porno, ha avuto una diffusione quasi inesistente (distribuito in meno di cento copie per il rifiuto…


Secretary (2002) di Steven Shainberg: Una favola a tinte BDSM

Comincio subito col dire che chiunque sia capitato qui in cerca di un film sul BDSM stile Shiva Produzioni che faccia traballare la sua psiche verso un buco nero di disperazione e disgusto verso l’umanità oppure, dato che siamo in tema, per puro piacere sadomasochista, si trova nel posto sbagliato perchè Secretary (2002) di Steven Shainberg…


#BDSM & MUSICA: L’EVOLUZIONE DEL VIDEOCLIP NEGLI ANNI 2000

BDSM e musica, un binomio che esiste da decenni, ma che ha la sua svolta decisiva all’inizio degli anni ’70, con la nascita dell’heavy metal. Personaggi come Rob Halford ed Alice Cooper, band come Kiss e W.A.S.P. saccheggiano a piene mani dall’immaginario BDSM proseguendo un discorso lasciato in sospeso dall’Iggy Pop di “I Wanna Be…


“Hellraiser” (1987) di Clive Barker. Sessualità dolente di organi sfibrati e palpitanti di ganci appesi.

Ami che s’interpolano alla carne. Guance. Lombi. Scapole. Capezzoli. La pelle si apre in un’apoteosi di urla e gemiti. Soffriamo. Soffro. Screzi tra di noi. Ah, mio Dio. Stringo il mio scalpo nella mano, stretto, gocciolante. I nervi danzano beati. Godo. Battono denti e mandibole come nacchere nelle feste. Vengo. Stringo l’espressione dolorante mentre estendo…


“SICK. THE LIFE AND DEATH OF BOB FLANAGAN, SUPERMASOCHIST”: IL MASOCHISMO COME INNO ALLA VITA

Bob Flanagan (New York 1952 – Los Angeles 1996) è stato un artista piuttosto eclettico, un poeta e senz’altro uno dei più celebri body performer del mondo. Fare del suo stesso corpo il proprio strumento espressivo, è stato in parte piuttosto naturale: Bob era infatti un masochista… anzi, con un riferimento ironico alla cultura pop,…


10 film a tema SADOMASO da vedere a S. Valentino (aka 50 sfumature levate proprio)

Il rapporto tra dominatore e dominato è ricolmo di amore, la totale dipendenza tra le parti è un sentimento assai forte che ci lega anche nella vita quotidiana. Ma cosa succede quando si aggiunge il dolore fisico a questa dipendenza? Quali caratteristiche ha la mente di chi si addentra in queste pratiche? Come vedremo sembra…


“Il Portiere di Notte” di Liliana Cavani – L’identità di vittime e carnefici tra passato e presente

Chissà se pure voi avete il cervello malato che segue il mio stesso schema di associazioni mentali. Se siete anche voi nati negli anni ’90, è probabile che, uno dei primi, se non addirittura il primo contatto con il concetto di BDSM sia sopraggiunto dal mondo del giornalismo sportivo. Era il 2008 – porcogiuda, sono…


PEPI, LUCI, BOM E LE ALTRE RAGAZZE DEL MUCCHIO. ALMODOVAR E LA FINE DEL FRANCHISMO.

Pepi è una ragazza che ha in mente di vendere al miglior offerente la propria verginità “pe mette su du spicci”; Luci è una casalinga all’apparenza timida e timorata, ma che ha sposato un poliziotto violento e fascista esclusivamente per sfogare i propri istinti da masochista, senza trovare tuttavia soddisfazione; Bom è una lesbica sadica…