Tag: giappone

Ecco l’impero dei sensi: l’erotica ossessione sentimentale di Nagisa Oshima

Nella contraddittoria Tokyo del 1936 troviamo Sada Abe, giovane tuttofare al servizio dell’alberghetto di Kichizo ‘Kiki san’ Ishida, che gestisce insieme a sua moglie. Tra i due nasce e si consuma un’estasi travolgente che li porta a consumare la propria passione dimenticando ogni stralcio di razionale quotidianità, costretti dal proprio amore ad amplessi ossessivi e…


Girl Hell 1999: il Giappone estremo colpisce ancora!

Ogni qualvolta ci si addentra nel Cinema davvero estremo si deve fare i conti con una pellicola giapponese. Il Sol Levante ha una lunga tradizione nell’esprimere il proprio disagio su pellicola e questo film di Daisuke Yamanouchi (Red Secret Room, Kyoko vs. Yuki) sicuramente non è da meno. Oggi vi presentiamo Girl Hell 1999. Buona visione.


Perfect Blue, di Satoshi Kon – Una riflessione sull’immagine, attraverso di essa

Nel 1997 Satoshi Kon, forte delle collaborazioni con maestri del calibro di Katsuhiro Ōtomo e Mamoru Oshii, debutta alla regia con il thriller d’animazione Perfect Blue, diventato con il tempo uno degli anime di maggior successo al di fuori del Giappone. Mima Kirigoe è una giovane cantante, leader di un trio di idol, le Cham….


Pastoral: to die in the country (1974) di Shuji Terayama, ovvero l’arte del ricordo, del cinema e della rivoluzione

Fine anni Sessanta, disordine. Trionfo della libertà, o quantomeno sua manifestazione incontrollabile, a prescindere dagli esiti storiografici. Questo succedeva un po’ qua e un po’ là, sostanzialmente ovunque ed ufficialmente da nessuna parte. Il vento stava per cambiare, e gli impreparati dovevano darsi una mossa, loro malgrado. E poi c’erano loro, quelli preparati. O meglio,…


#NEWS: BLACK OUT 2022, TERZO PREQUEL DI BLADE RUNNER 2049

Allora, cerchiamo di stare tutti calmi. Dopo le prime proiezioni stampa di Blade Runner 2049 la critica già comincia a strapparsi i capelli, grida al capolavoro, parla addirittura di esperienza superiore all’originale. Ora, sappiamo tutti bene come con i social le cose tendano a gonfiarsi all’inverosimile e a sfuggire presto di mano. Noi vogliamo aspettare…


A page of madness (1926) di Teinosuke Kinugasa: genesi del cinema estremo d’avanguardia

Qualche volta anche i morti ritornano in vita. È proprio il caso di dirlo, quando l’oggetto di discussione è uno dei primissimi e lampanti esempi di cinematografia estrema dell’intera storia della settima arte, quell’A page of madness datato 1926 che gettò le basi per la sperimentazione avanguardistica ed il cinema dalle tematiche radicali e scabrose…


Il lato oscuro del Giappone secondo Sion Sono pt.1 : Suicide Club (2002)

Il Giappone è uno di quei pochi paesi asiatici in grado di ammaliare con i propri usi e costumi, sia moderni sia antichi, la società occidentale e in particolar modo quella europea. La maggior parte immagina un paese pieno zeppo di cultura pop (manga, anime, film, videogames), perversioni sessuali strane, giovani vestiti in modi bizzarri,…


3 (+1) film orientali da vedere assolutamente su Netflix

Aaah, Netflix. In un modo o nell’altro si parla sempre di lui. C’è chi lo detesta, e con lui tutti i portali di streaming cinematografico online a basso costo, e c’è chi ormai non potrebbe più vivere senza di lui e si trova a sfogliare ansieggiantemente il (più o meno) vastissimo catalogo di serie TV…


#NEWS: TOKYO VAMPIRE HOTEL, LA SERIE TV DI SION SONO

Anche Sion Sono si dà alle serie tv. Avete capito bene: l’ultimo grande autore del Sol Levante in ordine temporale sta creando un prodotto originale per Amazon Prime Japan. Tokyo Vampire Hotel, questo il titolo ufficiale, consisterà di 9 episodi e sarà disponibile in streaming sulla piattaforma giapponese dal 16 Giugno. L’intenzione del regista di…


Mind Game (2004) di Masaaki Yuasa: la psichedelia in Giappone

“Psichedelico”, vocabolario Treccani: […] propr. «rivelatore della psiche», comp. del gr. ψυχή «anima, psiche» e tema di δηλόω «manifestare» […] Termine con cui è stato indicato il cosiddetto effetto di «allargamento della coscienza» indotto dall’assunzione degli allucinogeni, principalmente l’LSD, consistente in uno stato di particolare tensione emotiva con allucinazioni e fenomeni di evasione dalla realtà….