Tag: pittura

David Lynch e René Magritte tra percezione, realtà e significato

David Lynch non ha iniziato la sua carriera nel mondo dell’arte come regista, originariamente era un pittore, un mosaicista. Fu a metà degli anni ’60 che prese in mano la macchina da presa e decise di animare le sue raffigurazioni geometriche. Da questo punto in avanti David capisce come unire perfettamente il Cinema ai modi…


[TRA CINEMA E PITTURA] “The last family”: Jan P. Matuszynski incontra Zdzisław Beksiński.

“Tra Cinema e Pittura” si pone l’obiettivo di dare ai lettori un contenuto che possa stimolare sul piano cinematografico e storico-artistico, analizzando sotto questi due punti di vista delle corrispondenze presenti in scene, sequenze o inquadrature di pellicole le quali si sono ispirate, visivamente o concettualmente, ad opere pittoriche, in aggiunta ad intere pellicole dedicate agli…


[TRA CINEMA E PITTURA] “Turner”: Mike Leigh incontra William Turner.

“Tra Cinema e Pittura” si pone l’obiettivo di dare ai lettori un contenuto che possa stimolare sul piano cinematografico e storico-artistico, analizzando sotto questi due punti di vista delle corrispondenze presenti in scene, sequenze o inquadrature di pellicole le quali si sono ispirate, visivamente o concettualmente, ad opere pittoriche, in aggiunta ad intere pellicole dedicate agli…


[TRA CINEMA E PITTURA] “Vincent & Theo”: Robert Altman incontra Vincent Van Gogh.

  “Tra Cinema e Pittura” si pone l’obiettivo di dare ai lettori un contenuto che possa stimolare sul piano cinematografico e storico-artistico, analizzando sotto questi due punti di vista delle corrispondenze presenti in scene, sequenze o inquadrature di pellicole le quali si sono ispirate, visivamente o concettualmente, ad opere pittoriche, in aggiunta ad intere pellicole dedicate…


I quadri di Barry Lyndon – Il senso di Kubrick per l’arte

Per quanto sia ridicolo parlare di “miglior film” di Stanley Kubrick, Barry Lyndon (1975) mette a dura prova questo discorso. Strano a dirsi, perché sicuramente quando si pensa al regista vengono in mente altri titoli (Arancia meccanica e 2001: Odissea nello spazio in primis). Di Barry Lyndon, invece, non si è mai parlato molto, colpa…


AL CINEMA: “DAVID LYNCH THE ART LIFE”

David Lynch è seduto nel suo studio, ripreso a figura intera da destra. Mentre fuma, lento e meditabondo, la mano che non regge la sigaretta (se ben ricordo la destra…) ha indice e pollice uniti, sfregando convulsamente i polpastrelli quasi in un tic nervoso. Una perfetta immagine d’apertura, che sintetizza ieraticità ed incontenibilità di un…