Tag: shiva produzioni

SHORTBUS (2006) DI JOHN CAMERON MITCHELL: We agree to come from a place of Love

Uscito nel 2006, Shortbus è il secondo lungometraggio di John Cameron Mitchell, un film che in Italia non può vantare un’accoglienza felice. Rifiutato da diversi multisala e assediato dalle polemiche a Cannes perché definibile a tutti gli effetti un porno, ha avuto una diffusione quasi inesistente (distribuito in meno di cento copie per il rifiuto…


“Hellraiser” (1987) di Clive Barker. Sessualità dolente di organi sfibrati e palpitanti di ganci appesi.

Ami che s’interpolano alla carne. Guance. Lombi. Scapole. Capezzoli. La pelle si apre in un’apoteosi di urla e gemiti. Soffriamo. Soffro. Screzi tra di noi. Ah, mio Dio. Stringo il mio scalpo nella mano, stretto, gocciolante. I nervi danzano beati. Godo. Battono denti e mandibole come nacchere nelle feste. Vengo. Stringo l’espressione dolorante mentre estendo…


10 film a tema SADOMASO da vedere a S. Valentino (aka 50 sfumature levate proprio)

Il rapporto tra dominatore e dominato è ricolmo di amore, la totale dipendenza tra le parti è un sentimento assai forte che ci lega anche nella vita quotidiana. Ma cosa succede quando si aggiunge il dolore fisico a questa dipendenza? Quali caratteristiche ha la mente di chi si addentra in queste pratiche? Come vedremo sembra…


“Il Portiere di Notte” di Liliana Cavani – L’identità di vittime e carnefici tra passato e presente

Chissà se pure voi avete il cervello malato che segue il mio stesso schema di associazioni mentali. Se siete anche voi nati negli anni ’90, è probabile che, uno dei primi, se non addirittura il primo contatto con il concetto di BDSM sia sopraggiunto dal mondo del giornalismo sportivo. Era il 2008 – porcogiuda, sono…


PEPI, LUCI, BOM E LE ALTRE RAGAZZE DEL MUCCHIO. ALMODOVAR E LA FINE DEL FRANCHISMO.

Pepi è una ragazza che ha in mente di vendere al miglior offerente la propria verginità “pe mette su du spicci”; Luci è una casalinga all’apparenza timida e timorata, ma che ha sposato un poliziotto violento e fascista esclusivamente per sfogare i propri istinti da masochista, senza trovare tuttavia soddisfazione; Bom è una lesbica sadica…


Ecco l’impero dei sensi: l’erotica ossessione sentimentale di Nagisa Oshima

Nella contraddittoria Tokyo del 1936 troviamo Sada Abe, giovane tuttofare al servizio dell’alberghetto di Kichizo ‘Kiki san’ Ishida, che gestisce insieme a sua moglie. Tra i due nasce e si consuma un’estasi travolgente che li porta a consumare la propria passione dimenticando ogni stralcio di razionale quotidianità, costretti dal proprio amore ad amplessi ossessivi e…


I 50 migliori film del 2017 secondo Shiva Produzioni

In questo 2017 ricco di film interessanti non poteva mancare una nostra videotop, che più che essere una top è una cavalcata tra tutti i film dello scorso anno meritevoli di essere visti. Buona visione.


” UN LAC ” DI PHILIPPE GRANDRIEUX: L’osmosi del corpo con la natura, il distacco e la violenza.

Un lac, di Philippe Grandrieux (Francia, 2008 – Durata: 90 min)   Il silenzio esteriore diventa rumore assordante, urla, bava alla bocca. Il silenzio è caos; è morte, come quella che potrebbe venir a prendere Alexi durante uno dei suoi attacchi epilettici con la neve che gli congela la pelle. Un Lac non è un…


Monica Stambrini & Valentina Nappi: il porno d’autore italiano al Fish&Chips Film Festival

Introduzione Queen Kong (cortometraggio indipendente del 2016 tra il porno e l’horror grottesco) e ISVN – Io Sono Valentina Nappi (docu-fiction del 2018 incentrato sulla figura della pornostar Valentina Nappi) sono le due opere che Monica Stambrini presenta alla 3° edizione del Fish & Chips Film Festival di Torino, rassegna internazionale di cinema erotico. L’articolo…


Aftermath: la necrofilia e l’autopsia dettagliata prima di “Autopsy”

Spulciando le varie liste dei film più estremi della storia del Cinema troverete sicuramente il cortometraggio “Aftermath” di Nacho Cerdà, che mostra chiaramente l’ambiente dell’obitorio e la pratica medica dell’autopsia. Non finisce qui, il regista spagnolo non solo ci mostra le attività quotidiane di un anatomopatologo, ma anche quelle diciamo “extralavorative” con la perversione del nostro…